Harry Kane garantirà che l'Inghilterra segua le istruzioni dell'arbitro tra le preoccupazioni sul razzismo nell'apertura di Euro 2024

0
Harry Kane garantirà che l'Inghilterra segua le istruzioni dell'arbitro tra le preoccupazioni sul razzismo nell'apertura di Euro 2024

A Harry Kane è stato detto di assicurarsi che i giocatori dell'Inghilterra seguano le istruzioni dell'arbitro se la loro prima partita agli Europei contro la Serbia dovesse essere interrotta dal razzismo.

I tifosi serbi hanno una storia di incidenti preoccupanti e la UEFA ha ricordato ai funzionari i loro protocolli in tre fasi prima del torneo.

In primo luogo, se l'arbitro si accorge di un comportamento razzista, interromperà immediatamente il gioco. Un annuncio pubblico ordinerà quindi ai fan di cessare qualsiasi comportamento di questo tipo senza indugio.

Se l'annuncio iniziale non ottiene il risultato desiderato, l'arbitro sospenderà la partita per un "periodo ragionevole", in genere da cinque a dieci minuti. Durante questa sospensione, entrambe le squadre si ritireranno negli spogliatoi e verrà fatto un altro annuncio tramite il sistema PA.

Il passaggio finale si verifica se il comportamento razzista persiste dopo la ripresa della partita in seguito alla sospensione. In questi casi, l'arbitro può decidere di abbandonare la partita.

Una delegazione della UEFA ha visitato ogni paese, inclusa l'Inghilterra, dove ha parlato con Kane e la squadra al St George's Park prima di dirigersi verso la Germania.

A novembre, la Serbia ha dovuto giocare una partita di qualificazione contro la Bulgaria in uno stadio parzialmente chiuso a causa del comportamento razzista dei tifosi durante la vittoria contro il Montenegro.

All'ultima Coppa del Mondo in Qatar, i tifosi serbi hanno lanciato slogan fascisti e rivolto cori razzisti contro gli albanesi durante la partita contro la Svizzera. Nel 2019, la Serbia ha dovuto giocare una partita a porte chiuse dopo un comportamento simile nella partita contro il Portogallo.

Due anni prima, il centrocampista brasiliano Everton Luiz del Partizan Belgrado era stato portato alle lacrime dai cori delle scimmie e da altri insulti da parte dei tifosi dei rivali dell'FK Rad.

AutoreArmando ArenielloFonteDaily Mail
0

Classifica