'He is fast, skilful, a good finisher': Marc Bartra tips Ansu Fati to 'mark an era' in world's football

'He is fast, skilful, a good finisher': Marc Bartra tips Ansu Fati to 'mark an era' in world's football
8

Dalla prestazione di Federico Chiesa ai miracoli di Szczesny, fino ai soliti McKennie, Morata e CR7: la Juve batte 3-0 la Dinamo Kiev.

  • Szczesny 7: miracoloso in un paio di occasioni, sia verso la fine del primo tempo con l'avversario solo davanti a lui, ma anche nella ripresa, in primis con un paio di palloni complicati nonché gestiti male dalla difesa.
  • Demiral 6 : se la cava sulla fascia destra, dimostrando a mister Andrea Pirlo di poter essere utile in tutto, sia per quanto riguarda la grinta messa in campo, ma anche quando c'è un po' di emergenza in difesa.
  • De Ligt 6,5: poco attento nell'occasione citata alla fine del primo tempo ma gestisce la fase difensiva con la solita sicurezza. Recuperato anche lui da un infortunio, l'olandese sta finalmente tornando al top, e la Juve sorride.
  • Bonucci 6: non sta benissimo, e si vede. Leo sbaglia qualche pallone di troppo, la sua è ordinaria amministrazione. Il viterbese non forza la giocata, ma l'importante è ritrovare la condizione nelle partite che contano, già a partire dalla sfida del Camp Nou, o nel Derby col Torino sabato.
  • Alex Sandro 6,5 : molto attivo nel primo tempo. Da elogiare per l'assist sul vantaggio di Federico Chiesa, quando finalmente ricorda ai suoi tifosi che non si è dimenticato di giocare sulla fascia con un ottimo cross.
  • Chiesa 7,5: un assist (e mezzo), nonché un gol, il primo con la maglia della Juventus. Una prestazione positiva da parte dell'ex viola il quale è intraprendente, salta l'uomo con facilità e lotta come un leone in mezzo al campo. È questo il giocatore che vogliamo vedere. Così è da Juve.
  • Bentancur 6,5: non brilla in mezzo al campo. Rodrigo deve migliorare, perché sia per qualità che per esperienza in mezzo al centrocampo bianconero dev'essere lui a guidare i compagni. Non gli manca niente, e sostituito da Arthur nella ripresa, proprio assieme al brasiliano può essere l'arma in più (in termini qualitativi) per sovrastare le avversarie.
  • McKennie 6,5: lotta come al solito in mezzo al campo. Quello che sorprende dell'americano è sempre la sua dedizione in mezzo al campo, un aspetto che sicuramente lo fa apprezzare tra i tifosi bianconeri.
  • Ramsey 5,5: raramente lo si trova nel vivo dell’azione e, quando accade, non trova mai il guizzo per accendersi. Ci aspettiamo di più dal gallese, il quale è dotato di grande qualità, ma molto spesso non riesce ad incidere quanto e come vorrebbe.
  • Morata 6,5: nel primo tempo non brilla, ma come al solito trova l'appuntamento col gol nella ripresa. Alvaro non si lascia mai scappare l'occasione, anche quando brillano altri giocatori.
  • Ronaldo 6,5: CR7 da record! Il gol non è stato bellissimo, ma il portoghese è riuscito comunque a trovare il 750° in carriera. Sfiora il gol anche nel primo tempo con una bordata che fa tremare la porta per diversi minuti, mentre in generale è sempre uno dei più attivi della Juventus.
  • Dragusin 6: entra con personalità. Classe 2002, se continua così avrà sicuramente lo spazio che merita in futuro.
  • Kulusevski e Bernardeschi sv: non incidono.

Cosa pensate della partita dei bianconeri?

Source: LiveScore

Notizie Correlate