Un po' di sofferenza iniziale, più le prove di CR7 e Chiesa: il match riassunto in 5 punti chiave

Un po' di sofferenza iniziale, più le prove di CR7 e Chiesa: il match riassunto in 5 punti chiave
3

Dalla prestazione (con assist e gol) di Federico Chiesa, fino alla sofferenza nel finale di primo tempo, la Juve vince e sfida il Barça.

Il primo gol di Chiesa in bianconero

  • Lancio alla ricerca di Alvaro Morata (che stranamente non è in fuorigioco), Alex Sandro nel frattempo accompagna l'azione sulla fascia sinistra e, con un bel cross in mezzo all'area trova Chiesa. Federico non è specialista dei colpi di testa, ma ci prova lo stesso: il pallone rimbalza davanti al portiere che può fare di meglio, ma il pallone entra in rete. È vantaggio Juve.

CR7 spacca la porta

  • Alex Sandro è ancora protagonista pochi minuti dopo, quando serve il pallone a Cristiano Ronaldo in mezzo all'area il quale centra l'incrocio dei pali a portiere battuto. Ci sarà la ripresa per trovare il gol numero 750 in carriera per il portoghese, ed infatti non attenderà molto.

Sofferenza Juve

  • Come al solito la Juventus non raddoppia, e di conseguenza gli avversari (come visto con Hellas, Crotone e Benevento), ne approfittano. Szczesny compie un miracolo per salvare i bianconeri dopo la solita incertezza difensiva. La Juve entra nel pallone per circa 10 minuti anche nella ripresa, prima di svegliarsi e archiviare finalmente il risultato.

Chiesa decisivo

  • Il gol tanto desiderato da Cristiano Ronaldo, il quale gli permettere di raggiungere cifra tonda in attesa di provare a raggiungere Bican a quota 805 reti in carriera, arriva dopo una bella giocata di Federico Chiesa che, dopo aver trovato il gol, dribbla l'avversario e serve un ottimo pallone in mezzo all'area di rigore. Morata non riesce a segnare, ma CR7 no. È 2-0.

Questa volta l'assist è buono

  • È la serata di Federico Chiesa. Dopo aver sfiorato l'assist nel gol di Cristiano Ronaldo, l'ex viola è ancora decisivo nell'azione del 3-0, quando serve il pallone ad Alvaro Morata prima della rete dello spagnolo. Prestazione da incorniciare per Chiesa, autore di una prestazione super che, anche con la presenza di CR7 in campo, ha permesso alla Juventus di vincere e andare a giocarsela al Camp Nou. Contro tutto e tutti.

Cosa pensate della partita della Juventus?

Source: Tribuna.com