Il messaggio di Bentancur e altre 2 storie sulla Juventus che potresti esserti perso

21
14
Il messaggio di Bentancur e altre 2 storie sulla Juventus che potresti esserti perso

LE TOP 3 NEWS DI IERI

"Questa società mi ha dato l’opportunità di arrivare in Europa molto giovane, di misurarmi in un campionato importante come quello italiano ma soprattutto di indossare una maglia storica e prestigiosa.

È stato un onore per me e sarò sempre grato alla Juventus e a tutta la famiglia bianconera per questi meravigliosi 4 anni e mezzo vissuti assieme.

"Prima di iniziare la mia nuova avventura in Premier League voglio ringraziare e fare un grosso in bocca al lupo ai miei straordinari compagni, al mister e a tutto lo staff tecnico per la stagione in corso.

"Un grande gruppo che, sono sicuro, darà il massimo in ogni partita per raggiungere gli obiettivi. Voglio ringraziare anche tutte le persone che lavorano alla Continassa per la loro professionalità e per non avermi mai fatto mancare niente in questi anni.

"Grazie e un forte abbraccio a tutti i tifosi juventini per avermi accolto a Torino con grande affetto e per avermi sostenuto sempre. Grazie di cuore e #FinoAllaFine #ForzaJuve!".

Questo il messaggio di Bentancur, ex giocatore della Jueventus, su Instagram, dopo il trasferimento a titolo definitivo al Tottenham.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, il grande obiettivo della Juve in caso di addio di Dybala è senza dubbio Nicolò Zaniolo.

Zaniolo piace ai bianconeri e soprattutto al suo allenatore Allegri, che lo apprezza da tempo. Il classe 1999 ha il contratto con i giallorossi che scadrà nel 2024. Per tale ragione non sarà semplice trascinarlo a Torino.

Il secondo obiettivo, invece è Raspadori. L'obiettivo dei bianconeri è chiaramente quello di ringiovanire la rosa (in questo caso parliamo di un 2000 mentre per acquistarlo ci vorranno almeno 35 milioni di euro).

"L'affare di Vlahovic è stato pieno di disonestà e bugie. Abbiamo aperto i colloqui con i club inglesi: ogni volta che arrivava una nuova offerta, Vlahovic e i suoi agenti dicevano di no. Il loro piano era lo stesso di Mbappé con il PSG: partire da free agent e fare soldi".

Vlahovic 'disonesto'

"I suoi procuratori sono stati disonesti con noi. Quando ero a Firenze ci dovevamo vedere una mattina per parlare del rinnovo ma loro ci hanno chiesto 8 milioni all’anno di ingaggio.

Era a chiaro a tutti che Vlahovic avesse un ‘deal’ con qualcuno: ha detto di no a tutte le offerte. Voleva rimanere fino alla scadenza e rovinare la Fiorentina", questo il commento per i canali ufficiali della Fiorentina.

AutoreEnr29FonteTribuna.com
21
14
I Migliori
Più Recenti
Più Vecchi