La Juventus pensa ancora a Dzeko come vice Vlahovic: i 4 precedenti che hanno visto il bosniaco vicino ai bianconeri

La Juventus pensa ancora a Dzeko come vice Vlahovic: i 4 precedenti che hanno visto il bosniaco vicino ai bianconeri
51

Secondo Sportitalia, la Juventus sta pensando anche a Edin Dzeko come ipotetico vice Dusan Vlahovic, visto che il Bologna non vorrebbe privarsi di Marko Arnautovic.

L’affare può essere fattibile qualora l’Inter dovesse aprire alla cessione a parametro zero, vista la grande abbondanza nel reparto avanzato.

Dzeko, d’altronde, ha un ingaggio da oltre 5 milioni di euro e l’arrivo di Lukaku e quello probabile di Dybala mettono il bosniaco ai margini dello scacchiere di Inzaghi.

I 4 PRECEDENTI

Dzeko è stato ad un passo dalla Juventus già in ben quattro circostanze, sfiorando il trasferimento in bianconero.

Il primo interesse risale all'estate del 2010, con il Wolfsburg che fa muro e decide di non cedere l'attaccante, salvo poi lasciarlo andare a gennaio, qualche mese dopo, cedendolo al City per 35 milioni.

Nel 2015 il secondo tentantivo, quando l'avventura ai Citiziens è agli sgoccioli, ma alla fine, dopo un lungo tira e molla, la Juve vira su Mandzukic con Dzeko che, invece, passa alla Roma.

Il terzo trasferimento sfiorato è nell'estate del 2020, con Dzeko che si sente già un giocatore della Juventus ma l'intreccio è complesso e viene bloccato dal mancato trasferimento di Milik in giallorosso.

Anche l'anno scorso aveva pensato al bosniaco, ma il tergiversare di Cristiano Ronaldo favorisce l'inserimento dell'Inter, che batte la concorrenza bianconera.

Source: Tribuna.com

Notizie Correlate